CAN 2015, Day 3: giornata di rimonte nel girone C

Dal nostro spin-off AfriCalcio

AFRICALCIO

SCARICA L’EBOOK AFRICALCIO

Giornata drammatica e palpitante a Mongomo, città natale di Francisco Macias Nguema, presidente della Guinea Equatoriale dal 1968 al 1979, anno in cui venne deposto in un colpo di stato militare da Teodoro Obiang Nguema, suo nipote e attuale presidente della Guinea Equatoriale. Il girone C, detto “girone della morte”, è il più difficile di tutto il torneo e costerà il passaggio di turno ad almeno due potenziali favorite. Forse per questo, per la necessità di vincere fin da subito, le partite di oggi hanno sbloccato la prudenza vista negli scorsi giorni e tradottasi in tre 1-1 su quattro partite disputate: il risultato sono stati due scontri avvincenti, entrambi decisi in rimonta e, nel caso di Ghana – Senegal, all’ultimissimo respiro di gioco.

GHANA – SENEGAL 1-2
14′ pt rig. Ayew A. | 13′ st Diouf, 48′ st Sow

Un gol all’ultimo secondo di Moussa Sow, in…

View original post 931 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...